Anche DJ Jazzy Jeff affetto da Coronavirus?

Lo storico collaboratore di Will Smith, in convalescenza dopo una brutta polmonite, avverte i fan: 'E' molto peggio di quanto pensiate'
Anche DJ Jazzy Jeff affetto da Coronavirus?

Jeffrey Allen Townes, meglio conosciuto come DJ Jazzy Jeff, beatmaker che nel 1987 fondò con la futura star di Hollywood Will Smith il duo DJ Jazzy Jeff & The Fresh Prince, potrebbe aver contratto il Covid-19: a rivelarlo è stato lo stesso artista in una serie di Instagram Stories pubblicate sulla sua pagina social ufficiale.

"Per favore, pregate per tutti i malati: è molto peggio di quanto pensiate", ha spiegato l'artista: "Mi sto riprendendo da una polmonite che ha colpito entrambi i polmoni: ho perso il senso del gusto e dell'olfatto, che sono tra i principali sintomi del virus. Non sarei qui a raccontarvelo, se non fosse per quell'angelo custode di mia moglie".

Townes non è stato ricoverato, né ha effettuato il tampone per stabilire se l'infezione che l'ha colpito sia effettivamente da Coronavirus: al momento l'artista è in cura presso il suo domicilio. "Vi prego, prendete questa cosa sul serio", ha spiegato lui: "Non importa chi siete, cosa fate, e quali siano i vostri impegni. Restate al sicuro".

Nel frattempo sono arrivate notizie relative allo stato di salute di John Prine, il veterano cantautore ricoverato lo scorso 26 marzo perché affetto da Covid-19: le condizioni dell'artista sono state definite da sua moglie Fiona come "stabili".

"Ma stabile non significa in via di miglioramento", ha spiegato Fiona: "Non c'è cura per il Covid-19. John ha bisogno delle nostre preghiere e del nostro amore, come tutti gli altri malati gravi. Restate in casa, lavatevi le mani".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.