Le prime 10 canzoni internazionali da classifica: “On my own” di Nikka Costa

Vi presentiamo, dalla numero 10 alla numero 1, le 10 canzoni internazionali più presenti nelle classifiche di vendita italiane tra il 1959 e il 2019. Nella graduatoria generale, al numero 9 c’è “On my own” di Nikka Costa (1981).
Le prime 10 canzoni internazionali da classifica: “On my own” di Nikka Costa

Il testo che segue è tratto dal libro "Mezzo secolo di ritornelli" di Stefano Cilio.

La canzone è il singolo d’esordio di una giovanissima Nikka Costa, che nel 1981 commosse l’Italia con la sua interpretazione della canzone “(Out Here) On My Own”, la cui versione originale era presente nella colonna sonora del musical cinematografico “Fame” (1980). Figlia del famoso musicista, produttore e arrangiatore italo-americano Don Costa, Nikka ottenne un successo incredibile nell’estate del 1981, partecipando anche al Festivalbar, dove fu applaudita durante tutta l’esibizione: “On My Own” arrivò al numero uno in Francia per cinque settimane e in Italia per undici, laureandosi singolo più venduto dell’anno.

La versione originale era stata cantata da Irene Cara, che nel musical interpretava il ruolo di un’allieva portoricana di nome Coco Hernandez; candidata all’Oscar per la miglior canzone, fu battuta in uno scontro fratricida da “Fame”, anch’essa interpretata da Irene Cara. In Italia “On My Own” era praticamente sconosciuta e fu scelta come cover per la bambina prodigio dal padre Don Costa, che ottenne per lei un contratto discografico grazie all’intermediazione di Tony Renis.

La canzone è la tipica traccia da musical, con un testo romantico e una nota nostalgica: una ragazza cerca di ottenere il successo nel mondo dello spettacolo, ma si trova in un ambiente difficile e si scontra con la sfiducia e lo sconforto, anche a causa della lontananza della persona che ama. Il ricordo di lui però è sempre presente e quando chiude gli occhi riesce a vederlo e a sentire le sue parole che la rinfrancano.

Il videoclip della canzone traccia un quadro familiare quasi bucolico, in cui padre e figlia vivono spensierati e Nikka è inquadrata tra i giocattoli e mentre coccola felice il suo gatto; nonostante i tentativi di distogliere l’attenzione dell’opinione pubblica dall’età della cantante, non sono mancate le critiche e le polemiche su un padre troppo ambizioso e sull’utilizzo poco sano di una bambina triste e con la faccia da adulta.

A seguito del successo di “On My Own” uscì anche un omonimo album, arrangiato da Don Costa, il quale spesso accompagnava con la chitarra la voce della figlia: il riscontro però non fu quello desiderato e la popolarità svanì in poco tempo, a eccezione del Sudamerica. La perdita del padre, avvenuta nel 1983, contribuì anch’essa alla sparizione della meteora Nikka Costa.

Caricamento video in corso Link

Domani scriveremo di “Rhythm is a dancer” degli Snap.

Abbiamo pubblicato:

Numero 10: "Gypsy Woman" di Crystal Waters

Questa scheda è tratta da “Mezzo secolo di ritornelli – Le canzoni più presenti nelle classifiche di vendita italiane”, di Stefano Cilio, Arcana Edizioni, per gentile concessione dell’editore.(C) Lit edizioni di Pietro D'Amore s.a.s.

Nota: l’autore del libro ha deciso di inserire in un sistema tutte le classifiche settimanali di vendita dei dischi in Italia uscite in sessant’anni, scegliendo solo le prime dieci posizioni per un criterio di omogeneità.

Una volta raccolti tutti i dati, per ciascuna delle 3.131 classifiche settimanali è stato assegnato dalla prima alla decima posizione un punteggio decrescente (ponderato sulla base della media delle vendite nel nostro paese). Ciascuna canzone entrata anche solo per una settimana al numero dieci ha così ottenuto un punteggio relativo alla propria presenza, e una volta stabilita la graduatoria complessiva dei 4.134 brani considerati, di cui 757 sono arrivati al numero uno, le canzoni con il punteggio totale più alto sono andate a formare una sorta di classifica delle classifiche.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.