I R.E.M. confermano il concerto ‘tibetano’ (e forse anche quello inglese)

I R.E.M. confermano il concerto ‘tibetano’ (e forse anche quello inglese)
I R.E.M. hanno indirettamente confermato le voci secondo le quali il gruppo sarebbe tornato all’attività live nonostante la promessa si prendersi alcuni mesi di riposo: Michael Stipe (peraltro in questi giorni impegnato a discutere programmi futuri con Courtney Love) e soci si esibiranno infatti alla Carnegie Hall di New York il 22 febbraio. La band di Athens sarà impegnata per il “Tibet House Benefit Concert” al celebre locale newyorkese in compagnia di Patti Smith, Shawn Colvin, Cibo Matto, Philip Glass, più attori quali Harrison Ford ed Uma Thurman. Il concerto coincide con l’apertura del nuovo anno tibetano.
Ma evidentemente c’è voglia di R.E.M. anche dall’altra parte dell’Atlantico. Michael Eavis, il patron dell’inglese Glastonbury, tra i maggiori eventi musicali all’aperto dell’estate, ha infatti quasi ammesso che il gruppo sarà uno dei tre headliners del popolare “Glasto”. Eavis, che nella vita fa il consigliere laburista e l’allevatore, non ha potuto confermare la notizia al 100% in quanto è politica del Glasto non dichiarare i nomi degli artisti partecipanti fino all’inizio della vendita dei biglietti, ma dal tono di voce dell’intervista radiofonica il fatto è parso evidente. I R.E.M., come già riportato da Rockol, forse aggiungeranno anche altri concerti europei tra giugno e luglio. Se qualcuno fosse interessato ai biglietti per la “tre giorni” di Glastonbury, tra qualche giorno pubblicheremo tutti i numeri utili in aggiunta a nuove notizie sulla line-up della manifestazione.
Dall'archivio di Rockol - Mike Mills e Michael Stipe raccontano "Automatic for the people"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.