Nirvana, "Nevermind" ha 30 anni: la storia di “Endless, Nameless”

Il 24 settembre del 1991 usciva il secondo album, “Nevermind”, della band di Kurt Cobain. Fino al 24 settembre prossimo presentiamo, una al giorno, tutte le canzoni del disco.
Nirvana, "Nevermind" ha 30 anni: la storia di “Endless, Nameless”

Non si tratta di una canzone vera e propria ma piuttosto di un’improvvisazione utile per sciogliere la tensione di una giornata di lavoro improduttiva, trascorsa dai Nirvana a cercare inutilmente di ottenere una take soddisfacente di “Lithium”.

Innervosito dalla situazione, Cobain incomincia a suonare una frase di chitarra rumorosa e dissonante, subito seguito da Novoselic e Grohl. Vig: “Cazzo, faceva paura sentire la rabbia e la frustrazione nella sua voce. Ha quasi perso la testa, e la band lo ha seguito. Io mi sono limitato a continuare a registrare. Poi Kurt ha sfasciato la chitarra e la seduta è finita: ha gettato a terra la chitarra ed è uscito. Io ero contento di avere messo tutto su nastro. La chitarra che Kurt aveva sfasciato era la sua Mosrite mancina, così quella sera ho dovuto girare freneticamente per Los Angeles alla ricerca di una sostitutiva”.

Non si tratta di un pezzo adatto alla pubblicazione, né viene inteso come tale, tant’è vero che non ha un titolo; la registrazione è identificata come “The Noise Jam”. Però Cobain insiste per averlo sul CD, non indicato nella tracklist e nascosto in coda a “Something In The Way” dopo dieci minuti di silenzio. Unico caso in tutto l’album, il mixaggio è curato direttamente dai Nirvana.

Quanto alla chitarra usata nel pezzo, nel libro di Michael Azerrad “Come As You Are” c’è una foto di una Stratocaster a pezzi appoggiata su un mixer e indicata come lo strumento sfasciato da Cobain durante “Endless, Nameless.” Perciò la Mosrite mancina sarebbe un ricordo confuso di Vig: è possibile ma è difficile crederlo, se davvero ha passato una serata girando per Los Angeles alla ricerca di un’altra Mosrite. Oppure quella della fotografia è una delle tante chitarre sfasciate da Cobain ma non quella di “Endless, Nameless”.

I testi sono tratti dal libro di Paolo Giovanazzi “Teen Spirit”, pubblicato da Giunti, per gentile concessione dell’autore e dell’editore; al libro rimandiamo per la versione integrale dei testi di presentazione delle canzoni di “Nevermind” e di tutti gli altri album dei Nirvana.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/CYuJX7T3psMCwL_eB1p8cQDFCGE=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/nirvana.jpg

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.