Concerti, Ride: una data a Milano a febbraio

Il quartetto di Oxford torna in Italia: ecco tutti i dettagli

Concerti, Ride: una data a Milano a febbraio

Dopo le tappe nel Regno Unito, il tour europeo di Andy Bell, Mark Gardener, Laurence Colbert e Steve Queralt farà tappa anche Italia. I Ride saranno in concerto a Milano il prossimo 4 febbraio.

Il quartetto di Oxford sarà di scena presso Santeria Toscana 31 e presenterà dal vivo il suo ultimo lavoro discografico “This is not a safe place” - pubblicato lo scorso 16 agosto e contente i singoli “Future love” e “Repetition” - e brani passati tratti dalla propria discografica.

I biglietti per lo show sono disponibili sui circuiti Mailticket e Vivaticket e il costo è di 25 euro più diritti di prevendita. La sera dell’evento, in casa, il prezzo del titolo d’ingresso sarà di 30 euro.

I Ride hanno all’attivo sei album in studio, quattro dei quali presentati tra il 1990 e il 1996 prima della separazione del gruppo. Nel periodo che ha visto i membri del gruppo separati, Andy Bell è entrato a far parte degli Oasis come batterista ufficiale tra il 1999 e il 2009. Dopo una breve reunion in occasione della performance live vivo nel 2001 per lo show televisivo di Channel 4, il gruppo è tornato insieme ufficialmente nel 2014. La formazione di Oxford ha poi pubblicato l’album “Weather diaries” (leggi qui la nostra recensione), uscito il 16 giugno 2017 - undici anni dopo la pubblicazione del precedente “Tarantula” - e il succitato ultimo disco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
4 feb
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.