Sanremo Giovani a "ItaliaSì": ecco chi è passato nella prima semifinale

I nomi dei primi 5 cantanti che si sfideranno nella prima serata del 18 dicembre per andare a Sanremo Giovani

Sanremo Giovani a "ItaliaSì": ecco chi è passato nella prima semifinale

Oggi, sabato 23 novembre, è andata in onda la puntata di "Italia Sì" (il programma pomeridiano del sabato di Rai 1, condotto da Marco Liorni) con inclusa la prima semifinale per definire alcuni degli artisti che parteciperanno a Sanremo Giovani.

Nell'episodio appena concluso, 10 performer conosciuti la scorsa settimana si sono affrontati a colpi di canzoni. Fra tutti sono stati scelti i primi 5 che accederanno alla trasmissione in prima serata del 19 dicembre, con l'obiettivo di stabilire chi salirà poi sul palco dell’Ariston il prossimo febbraio.  

Questi i 10 artisti che si sono dati battaglia:

Federica Abbate, 28 anni di Milano, con “I Sogni Prima Di Dormire”
Ainé, 28 anni di Roma, con “Van Gogh”
Fadi, 31 anni di Rimini, con “Due Noi”
Fasma, 23 di Roma, con “Per Sentirmi Vivo”
Leo Gassmann,  21 anni di Roma, con “Vai Bene Così”
Nova, 24 anni di Catania, con “Resta”
Samuel Pietrasanta, 27 anni di Catania, con “E Dove Sarai Tu”
Raim, 28 anni di Mantova, con “Labirinto”
Marco Sentieri, 34 anni di Napoli, con “Billy Blu”
Thomas, 19 anni di Vicenza, con “Ne 80”

A passare il turno - votati dalla Giuria demoscopica e dalla Commissione musicale presieduta dal direttore artistico Amadeus e composta da Claudio Fasulo, Leonardo De Amicis, Massimo Martelli e Gian Marco Mazzi - sono stati:

Thomas
Fadi
Fasma
Leo Gassmann
Marco Sentieri

Il secondo blocco di aspiranti finalisti sarà sottoposto al vaglio delle due giurie ‪sabato 7 dicembre‬.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.