A$AP Rocky: giudicato colpevole dell'aggressione avvenuta a Stoccolma

A seguito della sentenza definitiva la corte svedese ha deliberato il verdetto sul caso del rapper americano, nonostante la sua scarcerazione

A$AP Rocky: giudicato colpevole dell'aggressione avvenuta a Stoccolma

La corte di Stoccolma ha dichiarato il rapper americano colpevole di aggressione a seguito delle accuse mosse dalle autorità scandinave dopo una rissa avvenuta all’inizio di luglio.
Nonostante la scarcerazione di A$ap Rocky, avvenuta all’inizio del mese di agosto, dal centro di detenzione di Stoccolma  – e l’intervento del presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump, che aveva poi dato lui stesso l’annuncio sulla liberazione di Rocky – le autorità giudiziarie hanno ritenuto il rapper colpevole del fatto accaduto. Rakim Mayers è stato così condannato a sei mesi di carcere. La condanna è stata però sospesa e il giudice ha stabilito che Rocky non tornerà in prigione, dopo aver trascorso quasi un mese presso il centro di detenzione svedese.
La decisione presa dalla corte - e riportata dal New York Times – arriva a seguito della sentenza definitiva che si è tenuta oggi, 14 agosto, a Stoccolma. Insieme ad A$AP Rocky sono stati giudicati colpevoli anche due mebri del suo entourage - Bladimir Corniel e David Rispers.
Il tribunale - secondo quanto riportato dalla versione online della BBC News - ha affermato che i tre accusati di aggressione, durante l'accaduto, non si trovavano in una situazione tale da avvalersi del diritto di autodifesa.
È stato quindi ordinato che vengano risarciti i danni alla vittima da parte del rapper che, nonostante abbia ricevuto una condanna sospesa e una multa, non trascorrerà più tempo in prigione.

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.