Dylan oltre Dylan: l'altro lato di un'icona

Una carriera che attraversa mille altri mondi musicali e culturali, in cui tra alti e bassi è possibile scoprire una vasta gamma di stili e di autentici capolavori , riproposti in edicola, nella Bob Dylan Vinyl Collection du DeAgostini.

Dylan oltre Dylan: l'altro lato di un'icona

È del tutto comprensibile se quando si pensa, si legge, si parla e si scrive di Dylan, è principalmente all’opera del ragazzo dei Sixties che ci riferiamo. Tuttavia, sarebbe imperdonabile credere che quanto da lui prodotto negli ormai quasi cinquant’anni (e quasi trenta album di inediti) successivi non abbia aggiunto nulla, non abbia spostato qualche altro limite e segnato più o meno indelebilmente l’immaginario collettivo. Si tratterebbe di uno sciocco, macroscopico errore.

Messo agli atti che anche nei dischi meno fortunati Dylan ha saputo azzeccare qualcosa di prezioso, non mancano certo dal 1968 in poi lavori estremamente significativi. Tanto per la sua discografia che – di conseguenza – per la discografia pop-rock tutta.

Ci limiteremo qui a indicarne solo alcuni, partendo per esempio da quel Pat Garrett & Billy the Kid (1973) che vide la luce “soltanto” come soundtrack per la celebre pellicola di Sam Peckinpah (nella quale lo stesso Dylan reciterà una parte), in cui ebbe il merito di infilare quell’apoteosi di semplicità, atmosfera, epica e apocalisse che risponde al nome di Knockin’on Heaven’s Door (i Guns N’ Roses ringrazieranno perennemente).

L’anno successivo coincise con il ritorno ai tour, al rock e al sodalizio con la Band, grazie a Planet Waves (1974), un album fatto da undici «cast-iron songs & torch ballads» – come recita la scritta in copertina – tra cui la trepida On A Night Like This e l’innodica Forever Young, dedicata al figlio Jakob.
È stato il preludio al meraviglioso Blood on the Tracks (1975)...

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

[Articolo di Stefano Solventi originariamente pubblicato su Vinyl n.7]

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.