Addio a Dave Bartholomew: il pioniere del rock'n'roll aveva 100 anni

Fu tra i collaboratori più stretti di Fats Domino e scrisse "My Ding-A-Ling" che Chuck Berry portò alla posizione numero uno della classifica
Addio a Dave Bartholomew: il pioniere del rock'n'roll aveva 100 anni

E’ mancato alla veneranda età di 100 anni, compiuti lo scorso 24 dicembre, il musicista produttore e compositore Dave Bartholomew, che ha lavorato a lungo con Fats Domino e che ha scritto l’unica canzone di Chuck Berry che ha guadagnato negli Stati Uniti la posizione numero 1 della classifica, "My Ding-A-Ling".

Il figlio, Dave Bartholomew Jr., ha dichiarato alla Associated Press: "Il suo corpo si è semplicemente rotto. Papà aveva 100 anni e sei mesi. Era giunta l’ora". Lascia moglie, otto figli e venticinque nipoti.

Ispirato da Louis Armstrong, Bartholomew iniziò a suonare la tromba all'età di cinque anni e a lavorare nel circuito delle big-band negli anni '30, diventando bandleader e arrangiatore. Negli anni quaranta inizia a collaborare con Fats Domino e partecipa a vari successi tra i quali "Ain’t That a Shame", "I'm Walking" e altri ancora. Nei primi 14 anni della loro collaborazione, dal 1949 al 1963, entrarono nelle charts più di 100 volte.

Nel 2010 della loro collaborazione disse: “In realtà, non ci siamo mai seduti per scrivere nulla. Io e lui abbiamo solo suonato. Mi ricordo una volta su "I'm in Love Again", siamo usciti fuori e qualcuno disse: "Don’t let the dog bite you". Così tornammo indietro e lo inserimmo nella canzone”.

I suoi brani sono stati interpretati da Elvis Presley, Ricky Nelson, Pat Boone e molti altri, e ha anche avuto qualche singolo di successo da solista, il più noto dei quali è "Country Boy", che raggiunse il numero 14 nella classifica R & B nel 1950.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.