Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 17/06/2019

Phil Collins: la scaletta del concerto di Milano

L'ex componente dei Genesis si è esibito nel palasport del capoluogo lombardo nell'unico live in Italia del suo 'Still Not Dead Yet Live tour 2019’.

Phil Collins: la scaletta del concerto di Milano

Si è appena conclusa al Mediolanum Forum di Assago, Milano, l’unica data italiana dello ‘Still Not Dead Yet Live tour 2019’ di Phil Collins. 

Il musicista inglese ha condensato in 19 brani tutta un’intera carriera. Ha proposto le sue molte hits avendo un occhio di riguardo per gli anni ottanta, il decennio in cui ha piazzato i suoi più grandi successi.

Della sua vecchia band, i Genesis, Collins ha proposto tre brani: ‘Invisible Touch’ e ‘Throwing It All Away’ tratti dall’album del 1986 “Invisible Touch”, il maggior successo commerciale del gruppo. E ‘Follow You Follow Me”, canzone del 1978 inclusa in “…And Then There Were Three”, primo disco della formazione inglese con la line up a tre - dopo l’abbandono del chitarrista Steve Hackett - Phil Collins, Tony Banks e Mike Rutherford.

Setlist:

1. Against All Odds (Take a Look at Me Now)

2. Another Day in Paradise

3. Hang in Long Enough

4. Don't Lose My Number

5. Throwing It All Away (cover dei Genesis)

6. Follow You Follow Me (cover dei Genesis)

7. I Missed Again

8. Who Said I Would

9. Separate Lives (cover di Stephen Bishop)

10. Drum Trio

11. Something Happened on the Way to Heaven

12. You Know What I Mean

13. In the Air Tonight

14. You Can't Hurry Love (cover delle Supremes)

15. Dance Into the Light

16. Invisible Touch (cover dei Genesis)

17. Easy Lover (cover di Philip Bailey)

18. Sussudio

19. Encore:

20. Take Me Home

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi