Amici 2019, parla il vincitore Alberto Urso

Il cantante siciliano, insieme alla seconda classificata Giordana Angi e alla padrona di casa Maria De Filippi, hanno incontrato la stampa subito dopo la finale del talent per i commenti a caldo: ecco cosa hanno detto

Amici 2019, parla il vincitore Alberto Urso

Alberto Urso si è laureato vincitore della diciottesima edizione di Amici: il cantante siciliano, dalla solida formazione classica e già concorrente di "Ti lascio una canzone", ha preceduto sul podio la collega Giordana Angi, cantautrice italofrancese autrice - tra gli altri brani - anche di "Accanto a te", una delle canzoni eseguite da Alberto nel corso della serata conclusiva della stagione 2019 del talent.

Poco dopo il termine della puntata, Alberto, Giordana e Maria De Filippi hanno incontrato la stampa per fare un punto, a caldo, sull'esito della finale: ecco cosa hanno detto.

Giordana: "Non ho mai creduto di poter vincere. Da tempo pensavo che Alberto avrebbe vinto, e sono contenta per lui"

Alberto: "Vincere è stata un'emozione grandissima. Dedico questa vittoria a mia nonna, che mi guarda da lassù, e alla mia famiglia, che ha fatto grandi sacrifici per portami dove sono adesso".

Alberto: "Il percorso che voglio fare è indipendente dalla musica classica. La lirica è bellissima, continuerò a studiare, ma non so ancora esattamente quale sarà, il mio percorso. L'importante è fare musica con passione".

Giordana: "In cinque anni [durante i quali l'artista ha partecipato alle selezioni di Amici, senza però mai riuscire a qualificarsi] ho scritto e lavorato perché cercavo di mantenermi da sola: ho fatto anche l'animatrice all'estero. In questi anni ho provato a fare quello che sto facendo adesso".

Alberto: "Io ascolto tutta la musica, amo tutto i generi, da Pavarotti e Bocelli a Pink Floyd, Cremonini, Jovanotti e Queen. Per la musica, se fatta bene, è tutta bella, suono sax soprano, tenore e contralto, e pianoforte".

Alberto: "Ci vuole tanta determinazione, non bisogna mai mollare. Un 'no' [l'artista si è presentato due volte alla selezioni di Amici, senza riuscire a entrare nel cast del programma] non bisogna considerarlo come una porta che si chiude, ma - piuttosto - come una critica costruttiva, che ti fa capire perché il tuo momento non è ancora arrivato. Se in passato non sono stato preso per due volte ad Amici vuol dire che non ero ancora pronto".

Giordana: "Sono d'accordo con Alberto. Due o tre anni fa ero ancora più irrisolta di adesso, e quando ho fatto i provini [per Amici] probabilmente questa mia caratteristica è affiorata".

Giordana: "[Amici] è fondamentale, perché anche se [negli anni passati] stavo cercando di scrivere per altri, niente è mai sicuro: a un interprete può anche piacere la tua canzone, ma non è detto che la canti. Dovevo cercare di intraprendere una strada che fosse solo mia, ecco perché ho sempre sperato in questo programma".

Alberto: "Amici è un programma che ti fa maturare e crescere, sia a livello artistico che a livello umano. Ogni giorno studi stili e canzoni nuove e diverse, ed è proprio questo a farti crescere. Dopo Amici, a livello psicologico, mi sento una roccia".

Alberto: "Ho scelto Amici perché si fanno tanti sacrifici, anche se il pubblico può non accorgersene. E' un trampolino di lancio. La lirica viene considerata solo da un pubblico adulto, e mi piaceva l'idea di portarla anche ai giovani. Devo ringraziare Maria, che ha creduto in me. Io sono un cantante lirico, e continuerò a studiare".

Alberto: "Nessuno deve avere pregiudizi verso le persone: non è che se ho un tatuaggio non posso fare lirica. Guardate i ballerini della Scala: sono tutti pieni di tatuaggi. I miei maestri saranno contenti, se riuscirò a portare la lirica in tv".

Alberto: "Ho ancora tanto da studiare: questo è solo l'inizio di un percorso lunghissimo, non bisogna fermarsi mai nello studio".

Maria De Filippi: "Amici quest'anno è andato molto bene per i ragazzi che sono venuti. La buona riuscita di una stagione dipende sempre dai concorrenti, e quelli bravi non nascono sotto i funghi. Quando hai concorrenti talentuosi hai un'edizione fortunata. Amici, rispetto agli altri talent, non si basa sulla giuria, ma sui ragazzi. Negli altri talent la giuria è centrale: qui è solo di passaggio: ci sono programmi dove conviene fare i giurati piuttosto che i concorrenti, perché spesso i giurati si mettono davanti ai concorrenti. Quando si dice che Morgan ha vinto più talent più chiunque altro si dice la verità, perché - effettivamente - li ha vinti, ma come giurato".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.