Ritornano i Mercanti di Liquore: ecco il nuovo album

Reduci dall’esperienza musicale-teatrale con l’attore Marco Paolini nel progetto “Sputi”, i Mercanti di Liquore ritornano con un nuovo album di inediti intitolato “Che/cosa/te/ne/fai/di/un/titolo”.
Il gruppo monzese, composto da Lorenzo Monguzzi (voce e chitarra), Piero Mucilli (fisarmonica e tastiera) e Simone Spreafico (chitarre e basso acustico) ha presentato oggi, 31 marzo, la propria nuova fatica in studio alla Feltrinelli di Milano.
Durante lo show case, i Mercanti di Liquore hanno proposto alcuni brani tra cui “Il suddito peggiore”: “Se non riusciamo ad essere degli ottimi cittadini”, spiega Monguzzi, “forse possiamo essere dei sudditi peggiori”.
L’esibizione prosegue con “La moglie brontolona”, pezzo dedicato a Piero Ciampi, e si conclude con “Nella chiesa di Bellusco”: “E’ una storia vera”, spiega il cantante, “Mi è stata raccontata da Simone, e parla di un prete ai tempi della Resistenza”.
All’interno dell’album sono contenute nove canzoni, e il brano “L’Italia”, vede nuovamente la collaborazione di Marco Paolini: “Avrebbe dovuto dire solo due parole”, precisa Manguzzi, “invece è riuscito a parlare per sette minuti”.
“Che/cosa/te/ne/fai/di/un/titolo” è stato prodotto da Dischi Mezzanima, ed è stato registrato nei Mezzanima Studio di Arcore.
I Mercanti di Liquore apriranno il loro tour domani, primo aprile, al Live Club di Trezzo d’Adda (Mi).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.