Vampire Weekend - la recensione di "Father of the Bride"

Vampire Weekend - la recensione di "Father of the Bride"

Il mondo è un gran casino, ma artigiani della canzone come Ezra Koenig lo rendono più sopportabile. Sei anni dopo “Modern vampires of the city”, i Vampire Weekend tornano con un disco amabile e deliziosamente leggero.

Per tanti, troppi anni una parte del pubblico e della critica rock ha coltivato un pregiudizio contro la leggerezza e ha attribuito valore solo a quel che suonava drammatico e impegnato. Ecco perché, ad esempio, molti hanno riconosciuto la grandezza dei Beach Boys solo tardivamente. Nei Vampire Weekend non c’è un Brian Wilson, ma la loro storia e il loro quarto album “Father of the bride” dimostrano che la leggerezza, “oggetto irraggiungibile d’una quête senza fine” come scriveva Italo Calvino, è una virtù se inseguita con talento e fantasia.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.