Il primo concerto delle Bikini Kill, dopo ventidue anni: guarda

È tempo di reunion per la girl band simbolo del punk femminile degli anni '90.

Il primo concerto delle Bikini Kill, dopo ventidue anni: guarda

Che qualcosa stesse bollendo in pentola lo si era intuito già due anni fa, quando il trio di Kathleen Hanna, Tobi Vail e Kathi Wilcox si era ricomposto sul palco in occasione di una festa a New York. Ora le Bikini Kill sono tornate a suonare insieme, ufficialmente: ieri sera, 25 aprile, la girl band ha tenuto il suo primo concerto dopo ventidue anni. L'evento è stato ospitato dall'Hollywood Palladium e ha visto le ragazze esibirsi di fronte a circa 5.000 spettatori, proponendo i suoi cavalli di battaglia. Ecco, qui sotto, alcuni video della serata:

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Quello di ieri sera, tra l'altro, è stato solo il primo della serie di concerti della reunion delle Bikini Kill, attese ora anche a New York e alla O2 Academy Brixton di Londra il 10 e 11 giugno. Accanto a Kathleen Hanna (voce), Tobi Vail (batteria) e Kathi Wilcox (basso) non ci sarà la chitarrista Billy Karren: al suo posto la nuova chitarrista Erica Dawn Lyle, entrata a far parte della band proprio in occasione della reunion.

Salite alla ribalta negli States all'inizio degli anni '90, prima dello scioglimento - avvenuto nel 1998, quando Kathleen Hanna preferì dedicarsi ad altri progetti - le Bikini Kill consegnarono al mercato tre album in studio: a "Revolution girl style now!", il disco d'esordio del 1991, fecero seguito nel 1993 "Pussy whipped" e nel 1996 "Reject all american".

Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.