Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 20/05/2019

Al parco con Moci, la next big thing della scena romana. Video

Marco Colagrande, classe 1997, ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo nome caldo dell'itpop romano: qui si racconta a Rockol, passeggiando in uno dei polmoni verdi della Capitale.

Al parco con Moci, la next big thing della scena romana. Video

Ha iniziato parodiando I Cani con gli amici del liceo, per scherzo, e ha scoperto che gli veniva bene. Così si è detto: "Perché non provare a scrivere una canzone tutta mia?". L'ha fatto, e da che tutto era uno scherzo nel giro di pochi mesi Moci si è ritrovato a fare le cose sul serio: dalle esibizioni sui palchi di San Lorenzo e del Pigneto alla firma per la neonata etichetta indipendente Sbaglio Dischi, passando per le prime sessions in studio di registrazione, qualche apertura importante (nel gennaio del 2018 ha fatto da supporter a Frah Quintale, agli Ex Magazzini). Le partecipazioni a contest prestigiosi come quello di Spaghetti Unplugged (il format open mic ospitato dalle pareti di Marmo, a San Lorenzo) o a festival come il Roma Brucia e il RomaPopFest, negli ultimi mesi hanno permesso al cantautore di farsi un nome tra i seguaci della scena itpop capitolina, in attesa dell'album d'esordio. Il disco, anticipato dai singoli "Perso", "Fugazi" e "Freddo" (uscito appena pochi giorni fa, frutto della collaborazione con Giancane - Moci ce l'ha suonato in versione acustica), uscirà in autunno: ad anticiparlo a Rockol è proprio Moci, passeggiando a Villa Ada, uno dei polmoni verdi della Capitale, in una mattina di primavera. Domani sera, martedì 21 maggio, si esibirà all'Auditorium Parco della Musica (il concerto è gratuito, ma bisogna lasciare il proprio nome qui), mentre nel video che trovate qua sotto il cantautore ci racconta il suo percorso, i suoi idoli, il suo rapporto con Roma e i suoi sogni nel cassetto: buona visione (e tenetelo d'occhio, ne riparleremo tra qualche mese). 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi