NEWS   |   Pop/Rock / 12/04/2019

Sparatoria ai funerali di Nipsey Hussle

Nel corso della cerimonia per il rapper, una persona è rimasta uccisa e tre ferite

Sparatoria ai funerali di Nipsey Hussle

La scia di sangue legata al nome di Nipsey Hussle non sembra arrestarsi. Nel corso della processione per i funerali del rapper assassinato lo scorso 31 marzo, una persona è stata uccisa e tre sono rimaste ferite. Si tratta di tre uomini e una donna di colore, tra i 30 e i 50 anni, come confermato sui social dal capo della polizia di Los Angeles, Michel Moore.

Le vittime seguivano il passaggio del feretro quando da una Hyundai grigia sarebbero partiti dei colpi di arma da fuoco.
“Dobbiamo fermare questa violenza insensata”, ha scritto Moore su Twitter.
Durante la cerimonia, molti nomi illustri hanno reso omaggio a Hussle (all’anagrafe Ermias Joseph Asghedom), tra questi Snoop Dogg, Kendrick Lamar, Jay-Z e l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che ha ricordato l’artista con una lettera molto toccante.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi