La canzone misteriosa: il ritorno dei Virginiana Miller

La canzone misteriosa: il ritorno dei Virginiana Miller

Qualche giorno fa vi abbiamo proposto un "ascolto al buio" della canzone che segnava il ritorno di una band, dopo 6 anni. Come promesso, eccoci a svelare il mistero: "Old baller" è cantata dai Virginiana Miller, nome storico che del rock italiano d'autore, che presto pubblicherà un nuovo album, "The unreal McCoy". E sì, sarà tutto in inglese: per chi aveva pensato si trattasse di una band straniera, invece sono italianissimi, di Livorno, per la precisione. 

I Virginiana Miller ci presentano l’album con questo messaggio: “Quando iniziammo a comporre le prime canzoni, cantare in italiano per una band era ancora una scommessa. Ma non ci lasciammo spaventare e forse un po' contribuimmo, con altri, a creare  la scena di quello che oggi chiamate "indie". Ora, in questo 2019, abbiamo due notizie da darvi.  Prima quella cattiva: in italiano non abbiamo più voglia di dirvi niente. Quella buona però è che siamo lieti di accogliervi nel nostro nuovo mondo immaginario. Nell'immaginario del nostro mondo nuovo. Ladies & Gents, The Unreal McCoy!

I Virginiana Miller sono Antonio Bardi (chitarre),  Daniele Catalucci (basso, voci). Giulio Pomponi (Piano e tastiere), Matteo Pastorelli (chitarre e synth), Simone Lenzi (voce) e Valerio Griselli (batteria). Si sono formati  nel 1990 a Livorno, e hanno pubblicato sette dischi tra il 1997 ("Gelaterie sconsacrate") e il 2013 ("Venga il regno": qua la nostra recensione). Questa la versione originale del ritratto della band che abbiamo usato ieri con i punti interrogativi. E' stato realizzato da La Tram   

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/OM4yxo4_hawlpVsriKLNl_TTEjs=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/ritratto.jpg

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.