Morto a 49 anni Keith Flint, il cantante dei Prodigy

Morto a 49 anni Keith Flint, il cantante dei Prodigy. Il frontman della band britannica, considerata una delle formazioni che più di tutte hanno rappresentato il big beat degli anni '90, è stato trovato senza vita questa mattina, lunedì 4 marzo, nella sua casa a Dunmow, nell'Essex. Aveva 49 anni. La sua morte, secondo quanto riferiscono oltremanica, non sarebbe sospetta.

Un portavoce della polizia dell'Essex, secondo quanto riferisce il "Sun", ha riferito che le forze dell'ordine si sono recate presso l'abitazione di Flint dopo aver ricevuto una segnalazione, questa mattina. Quando la polizia è arrivata sul posto, insieme all'ambulanza, Flint era già morto e le forze dell'ordine non hanno potuto che constatarne il decesso, avvisando i suoi parenti. Sempre secondo quanto riferisce il tabloid britannico, sarà un medico legale a stabilire le cause della morte del frontman dei Prodigy.

Sui profili social ufficiali della formazione britannica i compagni di band hanno confermato la dipartita di Flint, scrivendo su Twitter:

È con profondissimo shock e tristezza che possiamo confermare la morte del nostro fratello e migliore amico Keith Flint. Un vero pioniere, innovatore e una leggenda. Ci mancherà per sempre. Vi ringraziamo per aver rispettato la privacy di tutti in questo momento.

E su Instagram, per voce del cofondatore del gruppo Liam Howlett:

La notizia è vera, non posso credere che lo sto dicendo ma nostro fratello Keith si è tolto la vita nel weekend, sono traumatizzato, arrabbiato cazzo, confuso e con il cuore spezzato…rip fratello Liam

Leggi anche:
Morte di Keith Flint, le reazioni del mondo dell’elettronica
Prodigy, addio a Keith Flint: gli ultimi concerti in Italia della band

Chi era Keith Flint e perché (insieme ai suoi Prodigy) è stato così importante
In morte di Keith Flint: tutti i singoli dei Prodigy finiti nella top 10 britannica
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.