NEWS   |   Clubbing / 04/03/2019

Morte di Keith Flint, le reazioni del mondo dell’elettronica

Morte di Keith Flint, le reazioni del mondo dell’elettronica

Non si sono fatti attendere sui social gli omaggi del mondo della musica e in particolare della sua fetta più vicina all’universo artistico dei Prodigy al compianto Keith Flint, frontman della band britannica nata nel 1990 trovato morto oggi, 4 marzo, nella sua casa dell’Essex. I colleghi Chemical Brothers, di diritto insieme ai Prodigy nell’Olimpo del big beat, hanno rivolto un pensiero a Flint attraverso le parole di Ed Simmons, ricordando come fosse “sempre un gran divertimento essere con lui” e come il cantante fosse “molto gentile con Tom e con me quando abbiamo iniziato a fare show insieme…un grande uomo”.



Il duo EMD Chase and Status ha, invece, scritto su Twitter:

Assolutamente devastato dalla tragica notizia che il leggendario Keith Flint dei Prodigy è venuto a mancare. I nostri pensieri e le nostre condoglianze vanno a tutti i suoi amici e alla sua famiglia. Non saremmo qui se non fosse stato per Keith e la musica che cambia la vita che ha fatto e campionato.

“È davvero una notizia triste quella su Keith Flint. Sono andato in tour con i Prodigy e l’ho incontrato molte volte. Un gentiluomo assoluto con il quale era sempre divertente chiacchierare, sarà una grande perdita per la scena musicale e dei festival”, ha scritto sul suo profilo il DJ e produttore inglese Krafty Kuts, concludendo: “Una vera leggenda e un incredibile frontman per la band”.



Il DJ di Brighton Ed Keeley, in arte Friction, ha ricordato così l’artista:

RIP Keith Flint. È stato molto triste apprendere la notizia della sua scomparsa. Non avrei fatto quello che ho fatto senza di lui e i Prodigy nella mia vita. Una grande ispirazione per me e per molti altri.

La causa della morte, avvenuta all’età di 49 anni, di Keith Flint non è stata fino a questo momento resa nota ma il testo pubblicato dai Prodigy sul loro account Instagram un paio d’ore fa riferisce che il cantante britannico si sarebbe tolto la vita.

Leggi anche:
Prodigy, addio a Keith Flint: gli ultimi concerti in Italia della band
Chi era Keith Flint e perché (insieme ai suoi Prodigy) è stato così importante
In morte di Keith Flint: tutti i singoli dei Prodigy finiti nella top 10 britannica - VIDEO (1 / 12)

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi