NEWS   |   Pop/Rock / 04/03/2019

In morte di Keith Flint: tutti i singoli dei Prodigy finiti nella top 10 britannica - VIDEO (1 / 12)

In morte di Keith Flint: tutti i singoli dei Prodigy finiti nella top 10 britannica - VIDEO

E' stato trovato senza vita oggi, lunedì 4 marzo, nella sua casa di Dunmow, nell'Essex, Keith Flint, cantante dei Prodigy: il co-frontman della band di "Music for the Jilted Generation", quarantanove anni, è stato nella prima metà degli anni Novanta la voce e il volto del big beat più vicino - come sonorità e soprattutto atteggiamento - al punk, riuscendo a radunare sotto lo stesso palco tanto i seguaci della rave culture quanto i frequentatori abituali dei grandi raduni rock.

In occasione della scomparsa di Keith Flit, ecco, nella pagine che seguono, tutti i singoli pubblicati dai Prodigy finiti nella top 10 delle classifiche di vendita inglesi, dai primi "Charly" e "Out of Space" - inseriti nel disco di debutto della band, "Experience" del 1991 - ai celebrati "Firestater", "Breathe" e "Smack My Bitch Up", le tre punte di diamante dell'album della consacrazione commerciale definitiva, "The Fat of the Land" del 1996, fino ai più recenti "Omen" e "Warrior's Dance" da "Invaders Must Die" del 2009.
(segue)