NEWS   |   Pop/Rock / 23/02/2019

Muse, il ‘Simulation Theory’ world tour debutta a Houston – SCALETTA/VIDEO

Muse, il ‘Simulation Theory’ world tour debutta a Houston – SCALETTA/VIDEO

Dopo il riscaldamento dei mesi scorsi, Matt Bellamy e compagni hanno dato il via ieri sera, 22 febbraio, a Houston, Texas, al loro “Simulation Theory” world tour, destinato a fare tappa anche in Italia a Milano e Roma il prossimo mese di luglio. Che i concerti sarebbero stati “più umani” e meno tecnologici i Muse lo avevano già annunciato, svelando anche alcune immagini di quello che i fan sarebbero andati a vedere sui palchi destinati a ospitare la band di “Time Is Running Out”. Con abbondanza di led, laser e scheletri robot i Muse hanno portato sul palco classici come “Plug in Baby”, “Starlight” e “Knights of Cydonia” così come brani più recenti come “Propaganda”, “Pray” e “Algorithm”.

La tournée, che si concluderà il prossimo 6 ottobre a Rio de Janeiro, supporta l’ultima fatica di studio della band britannica, “Simulation Theory”, uscita lo scorso anno a tre anni di distanza dal precedente “Drones”. Prodotto da Rich Costey, Mike Elizondo, Shellback e Timbaland, il disco è stato anticipato dai singoli "Dig Down", "Thought Contagion", "Something Human", "The Dark Side" e "Pressure".

Ecco di seguito la scaletta e qualche video del concerto di Houston:

Algorithm
Pressure
Drill Sergeant
Psycho
Break It To Me
Uprising
Propaganda
Plug in Baby
Pray
The Dark Side
Supermassive Black Hole
Thought Contagion
Interlude
Hysteria
The 2nd Law: Unsustainable
Dig Down
STT Interstitial 1
Madness
Mercy
Time Is Running Out
Houston Jam
Take a Bow
Prelude
Starlight

Bis:
Algorithm
Stockholm Syndrome/ Assassin/ Reapers/ The Handler/ New Born
Knights of Cydonia

Scheda artista Tour&Concerti
Testi