NEWS   |   Italia / 10/02/2019

Sanremo 2019, tensione in sala stampa tra Ultimo e i giornalisti

Sanremo 2019, tensione in sala stampa tra Ultimo e i giornalisti

Tensione in sala stampa tra Ultimo e alcuni giornalisti. Il cantautore romano, secondo classificato al Festival di Sanremo 2019 con "I tuoi particolari", si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni sulle pressioni che ha avvertito in questi giorni, per essere stato considerato sin da subito il candidato numero uno alla vittoria del Festival dopo il trionfo dello scorso anno, tra le "Nuove Proposte", con "Il ballo delle incertezze":

"La mia vittoria, al contrario di tanti giornalisti che in queste settimane hanno avuto la presunzione di giudicare la carriera di tanti artisti che sono qui, sarà sicuramente dopo il festival di Sanremo. Avete questa settimana per sentirvi importanti. Al contrario di altre persone non ho bisogno di creare un velo davanti. Qui tutti artisti vengono con un'idea ben precisa. Se io non riesco a raggiungere quell'obiettivo... Non sono incazzato. Non ce l'ho con nessuno, ce l'ho con me stesso. Sono amareggiato, perché punto all'eccellente, non punto al buono. Ma lo pensano tutti, non lo penso solo io. Sicuramente la responsabilità che ho sentito è stata sempre forte. Nel momento in cui la gente ha molte aspettative, qualsiasi cosa farai non dico che sarà meno, ma all'altezza dell'aspettativa".

Nelle votazioni della finale a tre contro Mahmood e Il Volo, Ultimo era risultato essere il più votato al televoto (che aveva un peso del 50% sul risultato finale): aveva ricevuto più di 30 punti percentuali rispetto a Mahmood. A ribaltare il risultato e ad assegnare la vittoria finale a Mahmood è stata la convergenza dei voti della stessa sala stampa (peso del 30% sul risultato finale) e della giuria d'onore (peso del 20%). 

Leggi qui le dichiarazioni a caldo dei primi tre classificati.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!