George Clinton annuncia il tour di addio (con i Red Hot Chili Peppers)

Prima o dopo giunge un momento in cui ci si deve fermare e dire basta. A scendere dalla giostra dei concerti tocca al 77enne Signore del Funk George Clinton. Nella giornata di oggi ha annunciato le date del suo ultimo tour, il "One Nation Under a Groove Tour", che prenderà il via il 19 febbraio a Sydney (Australia) e si chiuderà, qualche mese dopo, il 18 agosto a Las Vegas (Nevada).

Ha detto il leader dei Parliament e dei Funkadelic a Rolling Stone:

"Arriva giusto in tempo. Mi piacerebbe continuare a farlo, ma avrò 78 anni tra qualche mese. Anche se mi sembra di avere appena iniziato, la realtà è che il gruppo deve continuare ad andare avanti".

Le prime date del suo tour, le nove che avranno luogo in Australia, Clinton farà da spalla ai Red Hot Chili Peppers. La collaborazione tra George Clinton e la band di Kiedis e Flea non è nuova, Clinton fu il produttore del loro secondo album “Freaky Styley” nel 1985.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.