Rita Ora - la recensione di "Phoenix "

Rita Ora - la recensione di "Phoenix "

Torna Rita Ora dopo ben sei anni dall'esordio del 2012 dopo una lunga diatriba con la precedente casa discografica. La 27enne cantante e autrice anglo-kosovara fa quindi uscire questo “Phoenix” con un titolo che dice tutto. Il disco vanta la presenza di ben 29 diversi produttori (tra cui anche lo scomparso Avicii, Rudimental, Cashmere Cat e Alesso) e di certo la coerenza e la compattezza non sono gli elementi preponderanti. Molte anche le collaborazione con altri artisti tra cui anche Liam Payne, Bebe Rexha, Julia Michaels e prezzemolino Cardi B.

Rita Ora con questo “Phoenix” è riuscita a risorgere dalle proprie ceneri, facendo capire che può ancora far parte dell'olimpo pop globale, anche se Ariana Grande e pure la timida Alessia Cara si trovano ad un paio di gradini più in alto.

Leggi la recensione completa di "PHOENIX " cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.