Queen: "Bohemian Rhapsody" è la canzone più ascoltata in streaming del 20° secolo

Queen: "Bohemian Rhapsody" è la canzone più ascoltata in streaming del 20° secolo

Il successo del film “Bohemian Rhapsody” sulla storia dei Queen ha dato una grande spinta a tutto ciò che riguarda la band che fu di Freddie Mercury, non ultima anche alla omonima canzone che regala il titolo al lungometraggio diretto da Bryan Singer.

Da Universal Music Group, come riporta Billboard, giunge l’annuncio che la canzone è ufficialmente la traccia più trasmessa del ventesimo secolo avendo superato gli 1,6 miliardi di stream globali. La classifica considera tutti i flussi registrati sui servizi di streaming on-demand globali tra i quali Spotify, Apple Music, Deezer e altri, nonché i flussi dai video ufficiali su YouTube.

Il chitarrista dei Queen Brian May al riguardo ha dichiarato:

"Così il ‘fiume della musica rock’ (‘River of Rock Music’) si è trasformato in un ruscello (‘stream’)! Sono molto felice che la nostra musica stia ancora scorrendo al massimo!"

Ha aggiunto Lucian Grainge, presidente e CEO di Universal Music Group:

"’Bohemian Rhapsody’ è una delle più grandi canzoni di una delle più grandi band della storia. Siamo orgogliosi di rappresentare i Queen e siamo entusiasti nel vedere la canzone ispirare ancora nuovi fan in tutto il mondo a oltre quaranta anni dalla sua uscita. Le mie congratulazioni ai Queen e al manager Jim Beach per un risultato incredibile che testimonia il genio duraturo dei Queen".

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.