USA, si ferisce facendo stage diving a un concerto di Skrillex: per il tribunale va risarcita con 4 milioni di dollari

USA, si ferisce facendo stage diving a un concerto di Skrillex: per il tribunale va risarcita con 4 milioni di dollari

Una sentenza - di primo grado - emessa dal tribunale di Los Angeles potrebbe mettere in allarme gli artisti e gli organizzatori di concerti con interessi negli Stati Uniti: secondo quanto riferito da TMZ la corte della metropoli californiana avrebbe accordato a una spettatrice di un concerto di Skrillex feritasi facendo stage diving - pratica per la quale lo spettatore delle prime file sale sul palco senza autorizzazioni per tuffarsi in platea, confidando nel supporto degli altri presenti per non impattare rovinosamente con il terreno - un risarcimento pari a 4 milioni di dollari.

Jennifer Fraissl, questo il nome della fan, si sarebbe procurata una grave emorragia cerebrale rovinando (volutamente) dal palco del Belasco Theater di L.A. nel 2011, durante un set del capostipite statunitense della dubstep: secondo il giudice, al 15% di responsabilità dell'incidente da addebitare alla stessa Fraissl sarebbero da sommare un altro 35% da accollare all'artista, che quindi dovrà corrispondere alla fan circa un milione e mezzo di dollari, ancora un 35% da ascrivere alla società che ha organizzato il tour, la Lost Boys, condannata a versare un milione e 800mila dollari, senza dimenticare il residuo di responsabilità da condividere con i gestori della sala dove è avvenuto l'incidente, condannata a pagare 450mila dollari a titolo di risarcimento.

"Non c'è nulla di più importante della sicurezza dei miei fan ai miei show", ha dichiarato il Dj, che pure - per mezzo del suo legale - ha fatto sapere di essere in possesso di "prove video che certifichino come Skrillex non abbia mai avuto un contatto fisico con la signora Fraissl", e quindi di essere pronto a fare ricorso in appello.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.