Tekashi 6ix9ine rischia l'ergastolo

Tekashi 6ix9ine rischia l'ergastolo

Tekashi 6ix9ine è stato arrestato a New York nella notte tra domenica e lunedì insieme al suo ex manager e ad altre due persone a lui vicine, come già riportato da Rockol. Il rapper è stato arrestato per aver violato la libertà vigilata, alla quale era stato condannato lo scorso ottobre dal tribunale di New York per aver infranto il patteggiamento raggiunto con le autorità tre anni fa (quando fu condannato a tre anni di carcere per reati di natura sessuale con minorenni). Ora rischia l'ergastolo.

L'accusa mossa nei confronti di Tekashi 6ix9ine è di racket e possesso illegale di arma da fuoco. Ma in realtà il rapper deve fare i conti con sei diversi capi d'accusa, uno dei quali - secondo quanto riferisce il sito di gossip e di intrattenimento statunitense TMZ - riguarda l'utilizzo illegale di un'arma da fuoco.

Se verrà giudicato colpevole, Tekashi potrebbe essere condannato all'ergastolo e ad un minimo obbligatorio di 25 anni di carcere (così, almeno, riferisce il New Musical Express, mentre Consequence of Sound parla di un minimo di 32 anni).

Il rapper è inoltre accusato di aver effettuato una rapina a mano armata lo scorso aprile, insieme al suo ex manager. Tekashi e le altre persone arrestate sarebbero anche accusate di spaccio di sostanze come eroina, fentanyl, MDMA e marijuana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.