Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 16/11/2018

Mark Knopfler - la recensione di "Down The Road Wherever"

Mark Knopfler - la recensione di "Down The Road Wherever"

"Down the road wherever" è il nono lavoro solista dell'ex-leader dei Dire Straits: è stato inciso ai British Grove Studios di Londra con Guy Fletcher (già tastierista dei Dire Straits) e una band di collaboratori storici degli ultimi anni: Jim Cox (tastiere), Nigel Hitchcock (sax), Tom Walsh (tromba), John McCusker (violino), Mike McGoldrick, Glenn Worf al basso, Ian ‘Ianto’ Thomas alla batteria e Danny Cummings alle percussioni.

 "Down The Road Wherever" è un disco di una classe e di una piacevolezza inattaccabili - se non forse per la lunghezza: 72 minuti, e con qualche sfilacciatura verso la fine. Bentornato, Mark: non vediamo l'ora di rivederti dal vivo: tra maggio e luglio sarà in tour per ben 7 concerti in Italia: anteprima a Milano il 10 maggio al Forum, e poi sei date estive, a partire dal Lucca Summer Festival (13 luglio) per arrivare all’Arena (22 - qua il calendario completo).

Leggi la recensione completa di "DOWN THE ROAD WHEREVER" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!