Tiromancino, 'Fino a qui': la storia di 'Un tempo piccolo' (in duetto con Biagio Antonacci)

Tiromancino, 'Fino a qui': la storia di 'Un tempo piccolo' (in duetto con Biagio Antonacci)

Non poteva mancare "Un tempo piccolo" in "Fino a qui", il disco con il quale i Tiromancino inaugurano i festeggiamenti per i loro primi trent'anni di carriera (il prossimo anno la band sarà in tour nei teatri, per la prima volta con un'orchestra): non solo perché è una delle canzoni più note del repertorio del gruppo romano, ma anche perché Federico Zampaglione è particolarmente legato a questo brano, che fu firmato da Franco Califano (insieme a Antonio Gaudino e Alberto Laurenti). I Tiromancino incisero "Un tempo piccolo" come inedito del loro greatest hits "95-05" e nel 2005 il Califfo inserì la sua versione del brano nell'album "Non escludo il ritorno" (prodotto proprio da Zampaglione). Per "Fino a qui" i Tiromancino hanno registrato una nuova versione della canzone insieme a Biagio Antonacci. Ecco cosa racconta Federico a proposito del duetto:

"È stato qualcosa di completamente inaspettato. Avevamo fatto una base funkeggiante. Biagio mi aveva mandato un messaggio vocale in cui mi anticipava di volerla fare in maniera diversa. Così è venuto a cena da me, abbiamo mangiato e bevuto del buon vino e poi siamo scesi nel mio studio, sotto casa. Ha cominciato a improvvisare con le percussioni e ha spostato il pezzo completamente da un'altra parte: è diventato quasi fricchettone, traballante, con un incedere sospeso. Credo si tratti di una versione inedita, diversissima sia dalla versione dei Tiromancino che di quella di Califano, stravolta in un'ottica notturna: mi fa pensare ad una Roma di anni '70, a Califano che passa con la sua Jaguar con una bella donna accanto a lui. Abbiamo voluto omaggiarlo chiamando anche il suo storico armonistista, Juan Carlos Albelo Zamora, per un assolo nel finale".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.