NEWS   |   Metal / 25/09/2018

Tony Iommi è perplesso per il commento di Ozzy Osbourne sul tour d’addio dei Black Sabbath: ‘Non me ne ha mai parlato, sembrava che fosse contento’

Tony Iommi è perplesso per il commento di Ozzy Osbourne sul tour d’addio dei Black Sabbath: ‘Non me ne ha mai parlato, sembrava che fosse contento’

Il mese scorso Ozzy Osbourne si è concesso al Philadelphia Inquirer per un’intervista, nel corso della quale il cantante ha speso parole non troppo entusiaste a proposito dell’ultimo tour che ha visto i Black Sabbath impegnati on the road prima dell’addio alle scene da parte della formazione. In particolare Ozzy aveva detto di non aver vissuto “un gran momento”, spiegando di aver percepito “vibrazioni negative dagli altri per il fatto che io fossi Ozzy”. Consultato a tale proposito da List, il compagno di band, unico componente fisso di tutta la carriera dei Black Sabbath, Tony Iommi si è detto perplesso da quanto dichiarato da Osbourne: “L’ho visto ma non sono cosa volesse intendere”, ha detto. Proseguendo: “Sono stato davvero bene durante l’ultimo tour suonando con i ragazzi, e Ozzy non mi ha mai detto niente. Sembrava che stesse bene e ci siamo divertiti, quindi non so… Penso che sia possibile che quella frase sia stata estrapolata dal suo contesto”.

Il chitarrista heavy metal britannico ha fatto recentemente sapere di essere al lavoro sul remix di “Forbidden” dei Black Sabbath, album uscito nel 1996 con Tony Martin alla voce, Cozy Powell alla batteria e Neil Murray al basso. Sebbene non sia tra i dischi del gruppo più amati – anzi, probabilmente proprio per questo – Iommi ha tutte le intenzioni di ridargli nuova vita: “È un album del quale non sono mai stato soddisfatto, sono determinato a iniziare a smontarlo e remixarlo”.

Quanto al Principe delle tenebre, Osbourne è al momento impegnato nella branca statunitense del suo “No More Tours 2”, che farà tappa anche dalle nostre parti il primo marzo 2019 all’Unipol Arena di Bologna.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi