Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 07/03/2005

Torna Michelle Shocked, tre dischi nuovi a giugno

Torna Michelle Shocked, tre dischi nuovi a giugno
Ferma discograficamente dal 2002 (anno di uscita del doppio “Deep natural/Dub natural”, vedi News), la cantautrice texana è pronta a sfornare ben tre album in giugno, tutti pubblicati in autonomia sull’etichetta autogestita Mighty Sound.
I tre dischi, spiega la Shocked sul suo sito Web, sono destinati a comporre una trilogia di musica americana come accadde, ai tempi, con “Short sharp shocked”, “Captain Swing” e “Arkansas traveler”. Il primo dei tre nuovi progetti, “Baby mine”, viene descritto come una versione western swing di canzoni disneyane, ed è stato realizzata in collaborazione con David Willardson, autore specializzato nel genere. Il secondo, “Mexican standoff”, è una collezione dedicata alla musica di confine tra Stati Uniti e Messico, tra Texas blues e ballate “spanglish”. Il terzo, “Don’t ask don’t tell” è un album rock prodotto da Dusty Wakeman (già con Dwight Yoakam) e viene anticipato come una via di mezzo tra le sonorità di “Kiko” dei Los Lobos e di “Shoot out the lights” di Richard & Linda Thompson.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi