Amici 2018: da talent per ragazzini a varietà per sessantenni. Al Bano, Romina, vecchie che ballano. E la gara?

Amici 2018: da talent per ragazzini a varietà per sessantenni. Al Bano, Romina, vecchie che ballano. E la gara?

Quando è successo? Improvvisamente Amici 2018 sembra essere diventato un programma più per il pubblico over 60 che per quello degli adolescenti e dei ventenni. - LEGGI ANCHE: Amici 2018, il serale: settima puntata. Vince Carmen, a Lauren il circuito danza. Eliminato Biondo. Ecco cosa è successo

L'apertura affidata a Al Bano e Massimo Ranieri, l'ingresso "a sorpresa" di Romina Power, assegnazioni un po' attempate: "Futura" e "Chissà se lo sai" di Lucio Dalla, "Tu sì 'na cosa grande" di Modugno, "È la mia vita" dello stesso Al Bano, "Per Elisa" di Alice. Canzoni meravigliose, eh: ma fa un po' strano ascoltarle cantate dai concorrenti di un talent che si è sempre rivolto ad un pubblico composto in prevalenza da adolescenti e che ha sempre rispecchiato i gusti e le tendenze di quella fetta di pubblico. E così, da programma per ragazzini, "Amici" si è inaspettatamente trasformato in un programma per le zie e le nonne. Con chicche notevoli: come la festa a sorpresa ad Al Bano per il suo compleanno, con tanto di torta e riunione di famiglia (in studio, oltre a Romina, è arrivata anche Romina Jr. ed è stato mostrato un messaggio in video di Cristel). Ok, ma la gara? E i ragazzi? Ma non doveva essere l'anno del ritorno dei talenti al centro?

Sì, almeno nelle intenzioni della conduttrice e della sua squadra di autori: "Sarà meno varietà", avevano promesso. Ma nei fatti questa edizione del talent non ha davvero riportato i talenti al centro - e la settima puntata non si è discostata dalla precedenti, in questo. La gara sembra fare quasi da contorno: ci sono le esibizioni dei ragazzi (a tre puntate dalla finale è stato già scelto il vincitore della categoria danza), che sono quasi sempre discrete e solo raramente eccezionali (la migliore della settima puntata è stata forse Emma: precisa, intonata, composta - non basta solo questo, però...), ma ci sono anche - e soprattutto - ospiti, momenti "C'è posta per te", carrambate, siparietti (il solito lip sync) e (ancora) vecchie che ballano. Un copione fisso, insomma. Che se inizialmente strappava qualche sorriso, a lungo andare rischia di annoiare. 

A sorpresa, alla fine della puntata è stato eliminato Biondo. Insieme ad Irama era il principale favorito alla vittoria finale. Stava per scoppiare una polemica: "Non pensavo uscisse così", ha detto Paola Turci, uno dei prof del talent. "Ma come? Lo avete deciso voi. Se vuoi ti faccio vedere come avete votato. I voti erano tutti per Einar", ha detto la conduttrice, stroncando la polemica sul nascere.  "Inizia tutto adesso", è stato il commento di Biondo, sorridente e sereno (mentre nella maggior parte dei casi i concorrenti che vengono eliminati da un talent lasciano lo studio versando fiumi di lacrime). 

Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.