Chris Cornell nel video della campagna ‘The Promise’: ‘Per i bambini più vulnerabili’

Chris Cornell nel video della campagna ‘The Promise’: ‘Per i bambini più vulnerabili’

Oltre ad essere un film e una canzone, scritta e cantata dal compianto leader dei Soundgarden Chris Cornell, “The Promise” è anche una campagna di sensibilizzazzione sulle violazioni dei diritti umani, #KeepThePromise, il cui video ufficiale è stato condiviso in questi giorni. Come nelle clip precedenti – una prima versione, seguita poi dalla versione cinematografica – anche questa volta il protagonista del video è Chris Cornell, accompagnato da diverse altre voci, in primis quelle dei suoi figli Toni e Christopher, che aprono così il filmato:

Dai diritti umani basilari ai diritti delle donne, mio padre credeva che se tutti facessimo il voto di mantenere una promessa, potremmo rendere il mondo un posto migliore.

A seguire, è Cornell stesso a proseguire il discorso:

Rispetto la promessa di combattere per i bambini più vulnerabili.

Oltre alla famiglia Cornell, nel video sono presenti anche diversi volti noti del mondo del cinema e della musica, come Christian Bale, Elton John, Tom Hanks, George Clooney, Snoop Dogg, Jennifer Lopez, Ozzy Osbourne e altri.

“The Promise” è stato l’ultimo brano di Chris Cornell diffuso prima della sua morte. Tutti i ricavati della canzone sono stati devoluti all’International Rescue Committee, un ente benefico a sostegno delle conseguenze delle crisi umanitarie.

Ecco il video della campagna “The Promise”:

Caricamento video in corso Link

 

Dall'archivio di Rockol - Chris Cornell: la sua voce in 10 canzoni
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.