Vinyl ID: “Banana Republic”, Lucio Dalla / Francesco De Gregori

Vinyl ID: “Banana Republic”, Lucio Dalla / Francesco De Gregori

“Everyday is a vinyl day” è un'iniziativa che ha lo scopo di far riscoprire e rivalutare il patrimonio discografico italiano e internazionale di Sony anche nel formato "classico" del 33 giri in vinile. Radio Capital e Rockol sono media partner ufficiali dell’iniziativa, guidando ogni giorno all’ascolto di un album, anzi di un 33 giri, tra storie e aneddoti. L’appuntamento su Radio Capital è dal lunedì al venerdì in SettantaOttantaNovanta dalle 16 alle 17 e il sabato in Back & Forth tra le 16 e le 18.

“Banana Republic” è un album dal vivo di Lucio Dalla e Francesco De Gregori che raccoglie alcuni brani del tour che, nel 1979, li vide fianco a fianco in giro per gli stadi.
La title track, in realtà, è una reinterpretazione di Banana Republics di Steve Goodman, tradotta dal cantautore romano. I due artisti attingono ai rispettivi repertori, accompagnati, tra gli altri, dai futuri Stadio e da Ron. Il risultato è un viaggio attraverso gli anni d’oro di Dalla e De Gregori, da “Piazza Grande” a “Bufalo Bill”, da “4/3/1943” a “Santa Lucia”, con un omaggio particolare a Paolo Conte (“Un gelato al limon”).

Pubblicato:
1979, RCA

Stato culturale:
Negli anni Settanta, con l’arrivo dei grandi concerti rock in Italia, si dà il via anche a un’epoca di aspre contestazioni, spesso rivolte contro gli stessi artisti. Esplodono scontri sempre più feroci, cresce il bilancio dei feriti e i musicisti iniziano a temere per la propria incolumità. I casi più eclatanti sono quelli legati ai live dei Led Zeppelin a Milano nel 1971, di Lou Reed a Roma e di Carlos Santana a Milano nel 1975, costretto a interrompere il concerto per il lancio di molotov sul palco.
A causa dei gravi incidenti, gli artisti iniziano a disertare stadi e palasport. Ed è proprio con questo scenario alle spalle che Dalla e De Gregori decidono di dare vita a un tour negli stadi italiani, dando un segnale di rottura e facendo registrare un’affluenza senza precedenti.

La produzione:
Il disco è stato registrato con lo studio mobile Manor. Il tecnico del suono è Peter Greenslade, che nel medesimo anno aveva curato il celebre album dal vivo di Fabrizio De Andrè con la PFM “Fabrizio De André in concerto - Arrangiamenti PFM”.

La canzone fondamentale:
L’idea del tour nasce in seguito al successo di “Ma come fanno i marinai”. La forza di questo brano è data certamente dal motivo, leggero e raffinato, suonato al clarinetto dall’artista bolognese, ma anche dall’energia trasmessa dal duetto stesso. Dalla e De Gregori non sono semplicemente uno a fianco dell’altro, ma riescono a trasmettere il senso di profondità, a tratti commovente, che scaturisce dalla condivisione del palco e di una musica che non conosce età.

La tracklist:
"Banana Republic"
"Un gelato al limon"
"La canzone di Orlando"
"Bufalo Bill"
"Piazza Grande"
"4/3/1943"
"Santa Lucia"
"Quattro cani"
"Addio a Napoli"
"Ma come fanno i marinai"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.