Tony Iommi (Black Sabbath): il mio cancro 'probabilmente tornerà'

 Tony Iommi (Black Sabbath): il mio cancro 'probabilmente tornerà'

Il chitarrista dei Black Sabbath Tony Iommi ha rilasciato un’intervista alla webzine heavy metal Loudwire, nella quale ha detto che il suo tumore, secondo l’oncologo che lo segue, “probabilmente tornerà”. Al musicista era stato diagnosticato un linfoma nel 2012. Quattro anni dopo, Iommi aveva annunciato che il peggio era passato e si stava avviando verso la fase di guarigione. Pochi mesi dopo, il nuovo allarme di una massa di tessuto sospetta, che si è poi rivelata non essere tumorale.

Torna ora la preoccupazione per il chitarrista metal, che si è espresso in toni poco ottimistici:

Vivo giorno per giorno, ora, e ogni giorno è vincitore, davvero. E staremo a vedere. Io spero che [il cancro, ndr] non ritorni, ma non si può mai sapere.

L’occasione per la riflessione si colloca all’interno del dialogo sul tour di addio dei Black Sabbath – che è anche diventato un film – che Iommi ha raccontato essere stato piuttosto duro:

Da quando mi è stato diagnosticato, devo in un certo senso stare attento e non fare troppo tardi e riposarmi, cosa che non facevo, perché dopo lo show viaggiavamo.

Nessun dubbio su quanto Iommi ami il suo lavoro:

Amo suonare in giro, amo essere nella band, amo suonare ai  fan, ma è solo un lato. Puoi fare solo quello che puoi fare e il tuo lato fisico prende il sopravvento e ti stanchi. E dopo aver fatto così tanti spettacoli, ero veramente stanco.

È della scorsa estate la dichiarazione di Tony Iommi a EON Music circa l’intenzione - dopo che si è ormai conclusa l'esperienza Black Sabbath - di “fare qualcosa” con il chitarrista dei Queen Brian May, come tra l’altro già accaduto in passato.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.