Trent Reznor: 'Spiegatemi Drake: perché è così famoso?'

Trent Reznor: 'Spiegatemi Drake: perché è così famoso?'

Al pubblico meno attento ai retroscena "industriali" potrebbe essere sfuggito che Trent Reznor, oltre a essere mente e coordinatore dei Nine Inch Nails, ricopre anche il ruolo di direttore creativo presso Beats Electronics, oltre a fare parte del team di Apple Music, la branca streaming del colosso informatico di Cupertino un tempo guidato da Steve Jobs.

Da bravo e attento dirigente di una piattaforma musicale, a Reznor non è sfuggito il successo di Drake, il rapper canadese che nelle ultime stagioni - in termini di popolarità - ha bruciato record su record. Una cosa, però, alla voce di "The Day the World Went Away" è sfuggita: le ragioni di questo successo.

"Ho visto cosa è stato capace di fare Drake in termini di onnipresenza e di coinvolgimento del pubblico, che ho impressione sia felice di farsi coinvolgere da lui", ha spiegato il frontman in un'intervista a Vulture: "Non faccio parte di quella porzione di pubblico, e non sono così completo come si usa essere quando si parla di cultura pop. Non sto dicendo che il pop sia fatto male o che la gente che lo fa non sia fantastica, ma non è roba per me. Quindi mi sono messo a chiedere alla gente: 'Cos'ha di così speciale Drake?'. L'ho chiesto anche ai miei amici alla Apple: 'Spiegatemi perché'. In quanto anziano, non ci arrivo".

Nella stessa intervista, Reznor ha offerto anche il proprio punto di vista anche riguardo l'EDM: "Sento molti addetti ai lavori che continuano a ripetere che l'EDM rappresenta il futuro, ma non lo è. Cazzo, se non lo è. Capisco che alla gente piaccia, e se avessi diciott'anni anche a me piacerebbe ascoltarla nella Sahara Tent del Coachella fuori come una mina. Ma in quanto a livello di rilevanza, a me non dice nulla".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.