Jay-Z - la recensione di "4:44"

Jay-Z - la recensione di "4:44"

Dopo 4 anni torna Jay-Z nel ruolo di rapper e non solo come quello del businessman o del marito di Beyonce. "4:44" (l'ora del mattino in cui ha scritto la title track) è un disco breve, distribuito solo su Tidal e negli smarttphone Sprint, e con una produzione molto leggera e con pochi ospiti (Frank Ocean, Damian Marley e la moglie Beyonce). Una disco molto introspettivo e che rappresenta un'ideale risposta al precedente "Lemonade" di Beyonce in cui si accusava il marito di tradimento: la titletrack è sostanzialmente una canzone di scuse nei confronti della moglie e della figlia. 


Un disco difficile da decifrare questo “4:44”, che se da una parte ritrova un rapper che a quasi 50 anni cerca di esplorare nuove vie di hip-hop introspettivo, dall'altra non è equilibrato con una base sonora altrettanto innovativa, dove il rischio del reality show sta giusto dietro l'angolo, seppur non si possa parlare di disco con una vocazione commerciale visto anche il modo in cui è stato distribuito.

Leggi la recensione completa di "4:44" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.