Ed Sheeran lascia Twitter: troppe trollate e offese

Ed Sheeran lascia Twitter: troppe trollate e offese

Il cantautore britannico Ed Sheeran ha annunciato che lascerà la gestione del proprio account Twitter. Non lo chiuderà, ma eviterà di postare direttamente e di utilizzarlo in prima persona, lasciando solo che si popoli di tweet generati automaticamente tramite il proprio account Instagram.

Il motivo di questa scelta è stato spiegato da lui stesso ed è legato ai troppi insulti e trollate che riceve proprio sulla piattaforma di microblogging. Ha dichiarato al "Sun":

Vado a vedere lì e ci trovo solo gente che mi dice cose orribili. Twitter è una piattaforma per questa roba. E un commento può rovinarti la giornata. Ecco perché ho deciso di uscirne. Il mio pensiero fisso è stato capire perché la gente mi odia così tanto.

Il rapporto di Sheeran coi social non è dei migliori. Già si era allontananto per circa un anno dai vari Facebook, Twitter e Instagram, fra il 2015 e il 2016, per concentrarsi sulla scrittura di nuovo materiale. Ora questa decisione.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.