Heavy metal pub - the mix: Exodus

Heavy metal pub - the mix: Exodus

Oggi si beve forte. In primo luogo perché la band di cui andiamo a parlare non ha mai fatto mistero della propria passione per l’eccesso; e poi perché siamo al cospetto di un gruppo di progenitori del thrash, estremisti sonici intransigenti, che hanno segnato un’epoca… pur non raccogliendo tutto ciò che spettava loro a livello di fama e notorietà. Ecco gli Exodus, all’Heavy metal pub.

GLI EXODUS SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

Nel 1979 il thrash metal non esisteva. Neppure nei sogni e nelle fantasie. Eppure gli Exodus, a Richmond (California) lo suonavano già… senza saperlo. Uno dei co-fondatori è nientemeno che Kirk Hammett – poi entrato nei Metallica (e la sua storia la conosciamo tutti!) – e la band, fin dagli esordi, è stata caratterizzata da un’attitudine intransigente, improntata a velocità e potenza, con gli ingredienti che sarebbero poi divenuti fondamentali appunto per l’esplosione del thrash di pochi anni dopo nella Bay Area.

Precursori, sì, ma anche sfortunatissimi, gli Exodus… cambi di formazione, incidenti, pause (e anche un paio di tragici decessi) hanno frenato quella che poteva essere una carriera fulgida, al pari di quella dei Big Four del thrash. Eppure il loro esordio discografico, lìepocale “Bonded By Blood” è giunto solo nel 1985, quando ormai il fenomeno thrash era esploso e la concorrenza era spietata… il potenziale di quei brani, se solo fossero usciti quando erano stati concepiti, sarebbe stato deflagrante.

Nonostante alcuni stop e varie vicissitudini, la band è ancora attiva, con una decina di album al proprio attivo, e soprattutto uno status di culto: e i riconoscimenti, anche da parte di illustri colleghi, non mancano… Scott Ian degli Anthrax sostiene che i Big Four del thrash dovrebbero essere in realtà Big Five, includendo anche gli Exodus. E scusate se è poco…

Scheda artista Tour&Concerti Testi
25 feb
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.