Katy Perry - la recensione di "WITNESS"

Katy Perry - la recensione di "WITNESS"

"Witness" è il nuovo album in studio di Katy Perry, l'ideale sequel di "Prism" del 2013. Il quarto disco della popstar californiana è stato anticipato da una manciata di singoli, tra cui "Chained to the rhythm", e Katy Perry lo definisce come un "purposeful pop album", ossia come un disco con un obiettivo preciso: quello di far riflettere. Nelle canzoni che compongono la tracklist di "Witness", la cantante cerca di fare proprio questo: rendere impegnate delle potenziali hit pop. Ma ci riesce? Ed è credibile in questa (presunta) veste "impegnata"? La nostra recensione:

Se considerassimo "Witness" come un "purposeful pop album", come un album "impegnato" (che poi "impegnato" è un parolone, davvero), probabilmente non useremmo parole tenere: Katy Perry in questa versione convince poco, manca di spessore e di incisività. Inserire vaghi riferimenti politici in canzoni i cui testi hanno poco a che vedere con la politica: è davvero questo, tutto quello che riesce a fare? Se sì, ha ragione chi - come Consequence of Sound - scrive: "La satira non è il suo forte".  Preferiamo considerarlo, invece, come un album di potenziali e semplici hit pop con cui Katy Perry continua a voler vincere facile, a sedurre le radio, a riempire le arene e a vendere copie. A fare, insomma, quello che ogni popstar dovrebbe fare.

 

Leggi la recensione completa di "WITNESS" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.