Laura Pausini: 'Oggi ho molta meno paura'

Laura Pausini: 'Oggi ho molta meno paura'

Raggiante, serena e vulcanica (tanto da non esitare a lanciarsi in estemporanei numeri di cabaret ed esecuzioni "a cappella") nonostante una ferita procuratasi poche ore fa a Stoccolma (dove ha lavorato del vetro a caldo, presso una bottega artigiana): ecco la Laura Pausini presentatasi questa sera al Faccia a Faccia con i fan organizzato da ViviMilano (supplemento gratuito del Corriere delle Sera).

Dalle collaborazioni importanti ("Vasco? La canzone che mi ha donato è bellissima: la amo perché non è il classico 'lento' che mi propongono gli autori di solito. Madonna? Sono onorata di averla avuta come autrice, davvero") alla sua vita privata ("Gabriele, ti amo!", urla Laura tra gli applausi rivolta al suo partner in platea), la cantante di "Resta in ascolto" è un vero e proprio fiume in piena. La Pausini conferma, per l'occasione, quanto rivelato tempo fa da Rockol a proposito del sodalizio che la legherà, in futuro, alla Barilla: "Non è una collaborazione studiata da esperti di marketing, però", precisa l'artista, "La decisione l'ho presa dopo aver incontrato Luca Barilla, una persona stupenda che mi assomiglia molto, caratterialmente. L'azienda sarà lo sponsor del mio prossimo tour (che, con ogni probabilità, la vedrà raddoppiare l'appuntamento milanese), ed il mio ruolo di testimonial sarà particolarmente creativo e non banale". Dopo le controversie con la casa discografica che curava i suoi interessi nel nord America ("Ho interrotto la promozione negli USA perché l'etichetta voleva 'vendermi' come artista dance: una cosa che trovavo poco corretta, soprattutto nei confronti di me stessa. Ora, però, la situazione è cambiata, e tornerò oltreoceano per una tournée dove canterò in spagnolo") Laura ha rivelato di voler pubblicare, in un prossimo futuro, un disco di cover di classici della canzone italiana: "Ho moltissime idee", ha confessato l'artista, "Mi piacerebbe attingere al repertorio di Baglioni, Fossati, Zarrillo e Giorgia, alla quale invidio certe canzoni". E, a proposito delle sue vicissitudini di artista, la Pausini confessa: "Oggi ho molta meno paura rispetto a qualche anno fa. Una volta ero intimorita dal pubblico e dagli 'addetti ai lavori': ora, invece, mi sento più tranquilla". Anche di fronte ad una recensione negativa? Laura non si scompone: "Certo. Anche se di norma mi interessano di più le critiche di chi conosce la mia carriera a fondo, e di chi mi ha vista crescere". Nei prossimi giorni Rockol pubblicherà le risposte della Pausini alle domande dei lettori.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.