È morto Robert Miles, scalò le classifiche con 'Children' - VIDEO

Il disc jockey di origini svizzere si è spento ieri, martedì 9 maggio, da Ibiza, dove Robert Miles si era trasferito da ormai qualche anno. Il dj, che aveva 47 anni, era malato di cancro.

Robert Miles - vero nome Roberto Concina - salì alla ribalta verso la metà degli anni '90: con "Children", dopo essersi fatto conoscere come dj nei club di diverse città europee, scalò la classifica americana (arrivando pure al primo posto della Billboard Hot Dance Club Play), austriaca, francese, tedesca, belga, norvegese, svedese, svizzera e britannica e si impose come uno degli esponenti di punta del genere trance - oltre ad ottenere buoni piazzamenti anche in altri paesi europei. "Childen" conquistò un disco d'oro in Svezia e ben cinque dischi di platino: in Francia, in Germania, in Norvegia, nel Regno Unito e in Svizzera.

Caricamento video in corso Link
Nel corso della sua carriera Robert Miles ha pubblicato sei dischi: il primo, "Dreamland", è uscito nel 1996, mentre l'ultimo è "Th1rt3en" del 2011.

Mario Fargetta lo ha ricordato così sui suoi canali social: "Sono stato il primo a suonare la tua 'Children' a Radio Deejay. Non riesco ancora a crederci come uno di noi ci deve lasciare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.