Radiohead: pubblicato un video con testo tratto da "Ok computer" - GUARDA

Radiohead: pubblicato un video con testo tratto da "Ok computer" - GUARDA

I Radiohead attraverso i loro canali social hanno condiviso un nuovo quanto criptico e misterioso video, dove si può ascoltare una voce distorta di una ragazza. La ragazza in questa clip cita parole tratte dalla canzone "Climbing up the walls", contenuta nell’album del 1997 “OK computer”.

I fan negli ultimi tempi hanno iniziato a parlare del fatto che la band di Thom Yorke avrebbe celebrato il ventesimo anniversario di “OK computer”, anche a causa di alcuni manifesti misteriosi comparsi in molte città in giro per il mondo che possono far pensare a un evento del genere. Anche questo pare essere un segnale in tale senso. Staremo a vedere.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - Radiohead: Thom Yorke e l'imprecazione in loop
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.