Gli Elio e le Storie Tese si sciolgono? Annunciato il 'concerto definitivo' il 19 dicembre al Forum di Assago

Gli Elio e le Storie Tese si sciolgono? Annunciato il 'concerto definitivo' il 19 dicembre al Forum di Assago

Parlando di loro, occorre sempre fare la tara dell'ironia inevitabilmente sottesa a ogni dichiarazione, ma il filmato pubblicato nel primo pomeriggio di oggi sul canale Facebook ufficiale degli Elio e le Storie Tese (visibile nel frame qui sotto) pare piuttosto esplicito: la band guidata da Stefano Belisari chiuderà la propria carriera - in studio e dal vivo - il prossimo 19 dicembre con un concerto "definitivo" al Forum di Assago, alla periferia sud di Milano.

"Nel momento del trionfo da Londra vi comunichiamo che il concerto del Forum [di Assago, ndr] del 21 maggio è rinviato al 19 di dicembre, a causa di screzi che sono sorti sul pullman del tour europeo", spiega Elio, subito incalzato da Faso: "Tensioni insormontabili". "Sarà il concerto definitivo che suggellerà una grande carriera... la nostra", prosegue il frontman.

Le parole più significative, però, sono quelle del chitarrista Cesareo, in chiusura della clip: "L'ultimo concerto, e poi non ci vedrete più".

L'ipotesi dello scioglimento parrebbe confermata anche dalla nota pubblicata in coda alla clip, dopo le informazioni relative all'eventuale rimborso dei tagliandi del concerto rimandato: "Tale spostamento [quello del live a Milano dal 21 maggio al 19 dicembre, ndr] è da imputare al più decisivo tra tutti i fattori: le insanabili frizioni e le discussioni esplose tra i membri del gruppo del complessino sul pullman del tour europeo, un ambiente troppo angusto per garantire la pacifica convivenza di varie decine di persone (due) per alcune settimane (due). Scesi dal fatale pullman i membri del complessino hanno deciso trionfanti di non rivedersi mai più, proprio come accade ai migliori amici dopo una vacanza in barca, salvo rispettare gli impegni già presi e soprattutto esibirsi il 19 dicembre 2017 in un concerto definitivo a suggello di una carriera esemplare".

Non è la prima volta che la band fondata a Milano nel 1980 annuncia di essere giunta al capolinea: nel settembre del 2015, intervistati dal settimanale Gente, Elio e soci annunciarono di essere "all'ultima curva" della loro carriera, definendo "Figgatta de blanc" il loro "ultimo lavoro insieme". Solo pochi giorni più tardi Belisari smentì, dichiarando - alla conferenza stampa di presentazione dell'ultima edizione di X Factor che lo vide tra i giudici - che "gli Elio e le Storie Tese non si sciolgono".

Eppure, nel corso dell'ultima intervista rilasciata a Rockol - in occasione della pubblicazione del box set natalizio "Odorosi", lo scorso 17 novembre - gli Elii, interrogati sui programmi futuri, dichiararono effettivamente che il live al Forum di Assago a maggio (quello, appunto, diventato "definitivo" con lo spostamento a dicembre) sarebbe stato un evento unico dalla valenza particolare, limitandosi però a identificare tutto ciò che sarebbe venuto dopo come "un grande chissà". E se, questa volta, il grande chissà fosse davvero la parola "fine"?

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.