Ozzy Osbourne (Black Sabbath): "Tony Iommi è il re dei riff"

Ozzy Osbourne (Black Sabbath): "Tony Iommi è il re dei riff"

Sicuramente Ozzy Osbourne è di parte quando dice che nessuno tocca le vette del suo compare nei Black Sabbath Tony Iommi quando si tratta di creare e suonare dei riff.

 

La gloriosa band inglese ha calato il sipario sulla sua carriera dopo quasi cinque decenni lo scorso fine settimana con gli ultimi due concerti a Birmingham, la città dove tutto iniziò.

 

In un'intervista esclusiva per Metal Hammer fattagli dal frontman degli Avenged Sevenfold M Shadows, Ozzy dice che il contributo dato da Iommi al metal non ha pari.

 

Ha detto: "La gente dice che abbiamo inventato l'heavy metal. A me piacciono i Kinks, i Led Zeppelin e gli Who, e penso che le nostre radici siano lì. Ma io credo che Tony Iommi, per quello che vale, sia il re di tutti i riff demoniaci. Non c’è nessuno che gli si avvicina. Considerando che aveva un paio di dita mozzate, ancora oggi mi stupisco che stia toccando le corde. E’ sorprendente. E’ una di quelle persone che gli si può dare qualsiasi strumento e uscirà fuori dal suo camerino e suonandoci qualcosa. Potrebbe essere la cornamusa o qualsiasi altra cosa".

 

Durante il loro ultimo concerto i Black Sabbath hanno eseguito 15 brani e hanno chiuso la carriera con il loro classico del 1970 “Paranoid”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.