C'era una volta... i primi a dire "fuck" in tv, in America, furono Grace Slick e i Jefferson Airplane - VIDEO

C'è una prima volta per tutto. E la tv americana il 19 agosto del 1969 ne sprimentò una che fu uno shock - anche se ora pare una barzelletta. Quel giorno, infatti, qualcuno pronunciò la temuta parolaccia "fuck" per la prima volta in assoluto nel piccolo schermo. A farlo furono Grace Slick e i Jefferson Airplane, ospiti del "Dick Cavett Show".

La parola è contenuta nel testo del brano che i JA eseguirono in studio, ovvero “We Can Be Together”, lato B del singolo "Volunteers" e contenuto nell'omonimo album. Il testo contiene la parola "fuck" (ma anche “motherfucker”), che non è mai stata censurata per via degli accordi che la band aveva con la RCA, obbligata ad accettare ogni desiderio del gruppo, incluso il linguaggio scurrile nei testi.

Fu così che quella sera,in tv, appena dopo una versione di "Chelsea Morning" eseguita da Joni Mitchell, Grace Slick lanciò la sua bomba-f... qui una testiminianza video:

Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.