NEWS   |   Pop/Rock / 21/11/2016

Trixie Whitley, in tour in Italia a dicembre e in versione #NoFilter per Rockol - video

Trixie Whitley, in tour in Italia a dicembre e in versione #NoFilter per Rockol - video

La voce e la grinta di Trixie Whitley sono un dei segreti più custoditi nel rock. Ma non troppo: è la figlia di  Chris Whitley, chitarrista blues che negli anni '90 fece parlare molto di sé - prima di morire prematuramente qualche anno fa, ha esordito nei Black Dub, band guidata niente meno che da Daniel Lanois (produttore di Bob Dylan, U2 e Neil Young). Dopo "Fourth corner" del 2013, di cui vi parlammo qua, l'anno scorso ha pubblicato "Porta Bohenica", e a dicembre sarà in Italia, per una data unica il 1° dicembre al Biko di Milano.

Se non l'avete mai sentita, ve la presentiamo noi, con questo video. Una stupenda versione di "Hourglass", registrata appositamente per Rockol, qualche giorno fa a Los Angles, nel backstage del leggendario Troubadour prima di un concerto. Ci scrive Trixie.

"Hourglass" è stata l'ultima canzone scritta per Porta Bohemica. L'abbiamo incisa in studio con una band formata Joey Warronker alla batteria (Atoms for peace, Thom Yorke) e Gus Seyffert al basso (Beck, The Black Keys). L'abbiamo incisa un solo giorno prima di mandare il disco alla masterizzazione. Mi piace molto anche suonata in questa versione più essenzuale e non vedolo l'ora di suonarla a Milano a dicembre.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi