In crisi il matrimonio di Gwen Stefani

Per Gwen Stefani si profilava un periodo splendido: il matrimonio col marito Gavin Rossdale a gonfie vele, l’ormai imminente debutto del suo primo album solista e, all’inizio del prossimo dicembre, l’arrivo sui grandi schermi USA del film “The aviator” con lei come attrice.

E invece sulla testa le è piovuta la proverbiale tegola. Come riportato da Rockol nei giorni scorsi, in seguito alla prova del DNA il marito di Gwen ha dovuto confessarle d’essere il padre di una ragazza di 15 (ma c’è chi dice 16) anni. La figlia, Daisy Lowe, venne al mondo in seguito ad una breve relazione di Rossdale con la cantante Pearl Lowe, la quale ora convive con Danny Goffey dei britannici Supergrass. Dapprima sconvolta, poi furiosa, ora Gwen (Fullerton, California, 3 ottobre 1969) sarebbe confusa. Secondo amici della coppia, i due starebbero discutendo gli aspetti della loro possibile separazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.