Pellegatta, il video di "Camera mia" in versione #NoFilter

Pellegatta, il video di "Camera mia" in versione #NoFilter

E' appena uscito l'album anuela Pellegatta, in arte semplicemente Pellegatta. Il disco si intitola “Tre minuti di sbagli” ed è stato prodotto da da Paolo Iafelice (già al lavoro con Fabrizio De André, Ligabue, Fiorella Mannoia). Abbiamo chiesto alla  busker lombarda un video in linea con le sue origini: ecco "Camera Mia", girato per strada a Milano. Lo racconta così:

Ho scritto questo brano la notte prima del trasloco da casa dei miei verso la casa di Lambrate in cui mi sono trasferita quando ho iniziato a studiare giurisprudenza e a lavorare in un negozio. Volevo lasciare tutto lì e non portarmi via nessun ricordo. Quella sera ho preso il quaderno e ho iniziato a scrivere. Quello è stato il primo di tanti quaderni - un diario di bordo, il punto zero. Questa canzone è stata rivista più volte: era partita come una bossa nova, lenta e tranquilla da lume di candela. Poi l'incontro con Paolo Iafelice mi ha dato l'opportunità di vederla da un altro punto di vista e quindi l'ho arrangiata in modo dinamico e fresco.
 Nel video che ho inviato sono seduta sul mio amplificatore e canto una delle mie canzoni vicino all'uscita della metro. Mi sento come uno spirito invisibile, solo pochi si accorgono della musica e della mia presenza, ma con quei pochi che mi vedono e mi sentono succede qualcosa di bellissimo. È uno scambio reciproco di sguardi, anche quando ho gli occhi chiusi li sento. Ogni volta che suono le mie canzoni per strada so che sto facendo la cosa giusta, che sto regalando un momento alle persone che hanno la sensibilità di coglierlo. Un momento che, se recepito, mi dà in cambio una grande emozione.


Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.