Norah Jones - la recensione di "Day Breaks"

Norah Jones - la recensione di "Day Breaks"

Uscirà il 7 ottobre l'album del "ritorno alle origini" della cantautrice statunitense Norah Jones: "Day breaks"  è il suo sesto album da solista ed arriva a quattro anni di distanza dal precedente "Little broken hearts" e a tre dalla collaborazione con Billie Joe Armstrong per "Foreverly", vanta la presenza di diversi artisti jazz: tra questi il sassofonista Wayne Shorter, l'organista Dr. lonnie Smith e il batterista Brian Blade. All'interno del nuovo lavoro di Norah Jones saranno contenute 12 canzoni: 9 inediti e cover di brani originariamente interpretati da Horace Silver, Duke Ellington e Neil Young. Lo abbiamo ascoltato.

"Day breaks" non è un disco rivoluzionario, e arriva da un'artista che ha sempre fatto della sua "normalità" uno dei suoi punti di forza. Ma, nel suo genere, non risulta mai troppo patinato o artificioso come certo jazz che punta al pubblico pop, snaturandosi. Invece, questa è   Norah Jones, e questa musica le riesce con una naturalezza davvero invidiabile e piacevole.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.